CSI Modena

Scarica l'App per la migliore esperienza su mobile e ricevi tutti gli aggiornamenti!

Scarica

L'integratore sociale a base di sport

CSI Modena

#sportanchio

"Disabili e Sport" compie dieci anni. Dieci anni per affermare ancora più convinti quanto sia importante l'integrazione dei ragazzi disabili attraverso lo sport con i loro compagni di classe durante le lezioni scolastiche. In dieci anni l'obiettivo non è cambiato, i numeri sono cresciuti e con questi anche le risorse necessarie per strutturare il progetto. Ecco perché oggi il Centro sportivo italiano - comitato di Modena - presenta la campagna di sensibilizzazione #sportanchio, rivolta a tutta la popolazione per contribuire a sostenere questo progetto che resta una delle esperienze pilota in Italia nel sostegno ai ragazzi disabili nella scuola.

Come? Collegandosi al sito buonacausa.org e donando con un semplice clic la somma che ognuno desidera.


In dieci anni il progetto, oggi portato avanti dal Csi Modena, coinvolge più di 20 scuole medie e superiori della nostra provincia e circa 200 ragazzi disabili che ogni anno possono partecipare all'ora di educazione fisica grazie all'aiuto dei compagni di classe, degli insegnanti e di personale specializzato. A Modena e provincia, nell'anno scolastico 2015-2016, hanno partecipato al progetto i seguenti istituti: Formiggini e Morante per Sassuolo; scuole medie Fiori per Formigine; Guidotti, Calvino e Wiligelmo per Modena; Guinizzelli per Castelfranco Emilia; Cibeno, Focherini e Fassi per Carpi.

U
n anno di "Disabili e Sport" vale oltre 30mila euro: dall'esigenza di diffondere la conoscenza del progetto e di portarlo all'interno di tutte le scuole nasce così #sportanchio, ideato da Labirinto .
Due gli aspetti principali: un video emozionale (qui sotto) che ha come protagonista Francesco Messori, capitano della nazionale amputati, e una campagna social attraverso una pagina Facebook e una playlist YouTube che saranno l'interfaccia della campagna e comunicheranno a tutti l'avanzamento dei lavori e l'ampliamento del progetto.

Unisciti alla nostra sfida per portare il progetto in tutte le scuole: fai una donazione sul sito buonacausa.org
Fatti un selfie come il nostro testimonial Francesco Messori e i ragazzi della Nazionale Amputati (con un semplice foglio #sportanchio) e mostraci il tuo sostegno inviandocelo privatamente tramite il nostro canale ufficiale di Facebook e Twitter.